FAQ

Come funziona il meccanismo dei commenti/referenze?

Il meccanismo dei commenti può essere molto utile per aiutare gli altri utenti nella scelta della loro badante. I commenti lasciati da voi vengono verificati e moderati dallo staff di Badanteh24 prima di essere pubblicati.

Se, per diversi motivi, devo procedere con la cessazione del contratto della badante, ho dei giorni di preavviso?

Si. Il rapporto di lavoro può essere risolto da ciascuna delle parti solitamente con un preavviso di 15gg, anche se ci sono delle eccezioni previste dal contratto nazionale.

Quanti giorni di prova ha la badante?

Secondo il contratto nazionale la badante ha un periodo di prova di 8 giorni lavorativi. La famiglia può comunque accordarsi autonomamente con il lavoratore per variarne la durata e stabile il compenso adeguato.

Cosa succede quando la badante è in malattia, in ferie o se avesse bisogno di prendere un giorno di permesso?

Per quanto riguarda le ferie, la badante convivente ha diritto a 28 giorni lavorativi l'anno, mentre la malattia viene retribuita secondo le indicazioni sottoscritte dal CCNL dei collaboratori domestici. Nel caso in cui la badante avesse bisogno di prendere un giorno di permesso, c'è la possibilità di segnarlo come "permesso non retribuito". In questo modo non verrà calcolato nella busta paga che verrà adattata di conseguenza.

Quanti giorni di riposo spettano alla badante convivente?

La badante convivente ha diritto a 2 ore di riposo giornaliere più un riposo settimanale di 36 ore. Per consuetudine il fine settimana termina il servizio alle ore 14 del sabato per poi rientrare alle ore 20 della domenica, ma gli orari sono flessibili e si possono concordare per andare incontro alle esigenze di entrambi. In caso di prestazione lavorativa la domenica o nei giorni festivi, è dovuto, oltre alla normale retribuzione giornaliera, una maggiorazione come pagamento per la festività o per il riposo non goduto. Ad ogni modo le modalità di retribuzione o il recupero di tali giornate possono essere concordate personalmente.

Quali sono le mansioni della badante?

Le mansioni di una badante sono varie e vanno dall'assistenza alla persona al sostegno nelle attività che non è più in grado di svolgere in autonomia, dalle attività di cura, compagnia e sorveglianza alla preparazione dei pasti per il malato agli orari e secondo le indicazioni ricevute dai familiari/medico, alla verifica dell'assunzione dei farmaci prescritti dal medico curante. Inoltre può andare a fare la spesa e occuparsi di diverse commissioni per conto dell'assistito.

Quanto costa assumere una badante?

I parametri per stabilire il costo di una badante sono molteplici: la persona assistita è autosufficiente o non autosufficiente? La badante convive con l'assistito? Il rapporto di lavoro è part-time o full-time? Provate a entrare nella pagina "servizi" dal menù principale per avere una stima dei costi di assunzione. Per un preventivo personalizzato potete sempre acquistare il servizio contrattualistica che vi mette a disposizione un consulente del lavoro.

Quali sono i requisiti delle badanti degli annunci?

Rispetto ad altri siti di annunci, Badanteh24 incontra personalmente le badanti che vogliono pubblicare il loro annuncio per cercare un impiego. Le persone non vengono selezionate per andare incontro alle esigenze di una famiglia specifica, semplicemente il team si assicura che i candidati abbiano dei requisiti di base: documenti in regola, delle referenze scritte verificabili, eventuali attestati di corsi frequentati sempre verificabili, l'idoneità fisica allo svolgimento del servizio e la richiesta di una dichiarazione sostitutiva per l'assenza di condanne penali. Ad ogni modo, noi restiamo un sito di annunci e ti consigliamo di verificare personalmente tutta la documentazione dei candidati durante l'incontro conoscitivo.

Hai ulteriori domande? Contattaci